Idefix

La timeline locale di ogni istanza Mastodon porta solo i toot (i post) pubblici dellə utentə della stessa istanza. Sulla timeline locale è quindi facile, volendo, conoscere persone che ancora non si conoscono e che hanno account sulla propria stessa istanza. La timeline federata porta i toot pubblici della timeline locale più i toot pubblici di quellə utentə di altre istanze che sono seguitə (lə utentə, non le istanze) da qualcun* che sta sulla propria.

Ma, in prima battuta, come fa un utentə di un’istanza Mastodon “A” a conoscere utentə magari interessantə di altre istanze (per esempio di un’istanza “B”) ancora non seguitə da nessun utentə della propria?
Ha principalmente due modi per farlo: se lə admin dell’istanza B non hanno disattivato la “directory dei profili” della propria istanza, in cui lə utentə della stessa possono decidere di pubblicare il proprio profilo, l’utentə dell’istanza A può andare sull’homepage dell’istanza B, cliccare sul link “Scopri utenti” e accedere così alla “directory dei profili”, da cui può decidere di seguire, dalla propria istanza, lə utentə che desidera seguire, tramite un passaggio intermedio di autenticazione; oppure, se lə admin dell’istanza B non hanno disattivato la possibilità di leggere “da fuori” i toot pubblici delle proprie timeline, dalla stessa homepage dell’istanza B l’utente dell’istanza A può cliccare sul link “Guarda cosa succede” e così visualizzare i toot pubblici più recenti della timeline locale (o di quella federata, a seconda della configurazione decisa dallə admin) dell’istanza B, può interagirci dal proprio account sull’istanza A (stellinare, boostare, rispondere, ecc.) e può cliccare sul nome dell’utentə di ciascun toot per visualizzarne il profilo ed eventualmente seguirl* dalla propria istanza; il tutto, di nuovo, tramite il passaggio intermedio di autenticazione già citato.
Però, ancora più “a monte”, come può un utentə di un’istanza Mastodon, in particolare se aperta da poco, venire a conoscenza di altre istanze interessanti, per poter andare sulle loro homepage?
Può usare uno degli elenchi disponibili in rete, come per esempio quello del portale joinmastodon.org, o quest’altro, o altri ancora.
In ogni caso il processo può risultare un po’ macchinoso e anche complicato per utentə agli inizi o abituatə alle modalità di “discovery” proprie di altri social.

Con i vari idefix sulle istanze del fediverso italiano che mi piacciono (che al momento sono idefix@mastodon.bida.im, idefix@mastodon.cisti.org, idefix@puntarella.party, idefix0@nebbia.fail, idefix@stereodon.social e idefix@sociale.network, mentre idefix@livellosegreto.it è stato congelato perché, mi ha scritto un admin, hanno deciso almeno per ora di non consentire i bot) volevo ovviare almeno un po’, almeno tra queste istanze, a questo problema di usabilità che in parte secondo me pesa anche sul problema delle bolle che si creano nel fediverso (che rispetto a quelle dei social commerciali hanno il vantaggio di non essere costruite intorno allə utente da chi gestisce gli stessi, tramite algoritmi pensati per profilarlə, venderlə dei prodotti, influenzarne le decisioni politiche, ecc., ma che restano pur sempre delle bolle), e sul problema della tendenza per cui le istanze del fediverso che sono già grandine tendono a crescere molto di più di quelle più piccole, rovinando così la possibilità di una federazione tra tante istanze di dimensioni più o meno simili, e riproducendo – in misura minore ma comunque grande – i meccanismi di centralizzazione che la federazione dovrebbe invece il più possibile evitare.
I vari idefix sulle varie istanze, seguendo automaticamente lə utente che lo script ha trovato stamattina, durante la sua prima (e ultima) esecuzione, nelle “directory dei profili” di ciascuna istanza – prima che lo bloccassi a causa di un bug per cui a volte non considerava gli hashtag #nobots o #nobot nelle bio – hanno già fatto un po’ di federazione tra le istanze coinvolte, ma lo stesso script ha due problemi, che sono emersi dalle reazioni di tre utentə e di un admin: il meccanismo è opt-out, e alcunə utentə che non conoscono tanto Mastodon non han capito (mi ha raccontato l’admin) quale fosse lo scopo degli idefix che lə han seguitə, anche perché io l’ho spiegato troppo poco e male, nelle bio dei vari idefix e in quella di obelix@livellosegreto.it – perciò questo script non girerà più, e chiedo scusa a chi avesse trovato invadenti gli idefix che l’avessero seguit*: in ogni caso non è stata una buona idea da parte mia lanciare quello script, l’ho fatto più che altro sull’onda dell’entusiasmo per l’apertura di livellosegreto.it ma comunque non era cosa [aggiunto martedì 5 aprile dopo salutare passeggiatona]. Ne ho però un altro che è opt-in: lə utentə possono inviare comandi a un idefix che può stare su qualunque istanza supporti i bot, e chiedergli di essere seguitə da uno o più account “idefix” che stanno su altre istanze, così da poter esser sicurə, se lo desiderano, che i propri toot pubblici siano visibili dalla timeline federata delle altre istanze supportate – esempi: «@idefix@istanza.boh seguimi da istanza.x, istanza.y, istanza.z», oppure «@idefix@istanza.boh smetti di seguirmi da istanza.x, istanza.z», oppure «@idefix@istanza.boh seguimi», oppure «@idefix@istanza.boh smetti di seguirmi» (questi ultimi due comandi fanno followare/unfolloware l’utentə da tutti gli idefix). Penso che lo rispolvererò, lo finirò aggiungendo una feature che faccia sì che l’idefix cui si posson mandare i comandi si faccia vivo periodicamente sulle varie federate – tipo una volta ogni 6 ore – con un toot in qualche modo esplicativo della sua funzione, e lo attiverò su idefix@botsin.space.
State tunatə! :)

[Aggiunta #1, scritta domenica 3 aprile 2022, mattina]
Penso che lo script per idefix lo riscriverò parecchio. L’idea è di non avere un account idefix principale cui mandare i comandi per farsi seguire o smettere di seguire da uno o più degli altri account idefix sulle varie istanze, ma di poter farsi seguire più semplicemente dai singoli account idefix sulle varie istanze, con un toot che può essere indifferentemente “Pubblico”, “Non elencato”, “Privato” o “Diretto”, tipo per esempio così: «@idefix@istanza seguimi», «@idefix@istanza smetti di seguirmi»; i vari account idefix manderanno a turno, uno ogni 6 ore tipo, un toot pubblico che dirà tipo «Ciao, sono Idefix, non faccio altro che seguire chi vuole essere seguit* e mandare ogni tanto questo toot pubblico, se vuoi che ti segua da [istanza] puoi mandarmi un toot, anche in risposta a questo e con qualsiasi livello di privacy, anche “Diretto in privato”, scrivendoci solo “seguimi”, così ti seguirò e i tuoi toot pubblici compariranno nella timeline federata di [istanza] (se qualcun* da [istanza] ti sta già seguendo, è già così). Per altre info, se vuoi, vedi la mia bio». Questi toot di annunciaziò dai vari account idefix compariranno nelle timeline federate di tutte le istanze supportate (penso sempre a mastodon.bida.im, mastodon.cisti.org, puntarella.party, nebbia.fail, stereodon.social, sociale.network e, semmai volessero scongelare l’account idefix che ho lì, anche livellosegreto.it), perché ciascuno dei vari account idefix sarà seguito da tutti gli altri account idefix.

[Aggiunta #2, scritta martedì 5 aprile 2022, mattina]
Ogni idefix accetterà richieste solo se provenienti da account che stanno su una delle istanze supportate.

[Aggiunta #3, scritta anch’essa martedì 5 aprile 2022, mattina – però, dopo la #2 :)) ]
Per me, così come lo sto scrivendo, che è così come l’ho descritto qui, lo script funzionerà in modo eticamente ineccepibile: ogni utentə@una.delle.istanze.supportate potrà in qualsiasi momento, se lo vorrà, farsi seguire, e smettere di seguire, da qualsiasi idefix@una.delle.istanze.supportate, così da esser sicuro che i suoi post pubblici saranno visibili sulla federata di quell’istanza (sottolineo che potrà farlo solo da una delle istanze supportate). Per me è del tutto legittimo che un utentə che lo desidera possa assicurarsi che i suoi toot pubblici compaiano nella federata di una o più delle altre istanze supportate, se lo vuole, e non credo che questa possibilità sarebbe abusata e, qualora lo fosse, restano sempre, a utentə e admin delle istanze supportate, le possibilità di blocco dell’utente, o anche dell’istanza intera. Tra l’altro, se fosse usato da un eventuale spammer/troll/fascio/ecc., che comunque dovrebbe essere su una delle istanze supportate perché altrimenti lo script ne ignorerebbe le richieste, questi verrebbe sgamato proprio come avviene oggi, se non prima di quanto avviene oggi, e il suo account, come già avviene oggi, verrebbe bloccato dallə admin dell’istanza su cui sta.
Rispetto alle perplessità espresse qui da informapirata@poliverso.org, il crawler citato (di cui prima non conoscevo l’esistenza) a quanto ho capito faceva cose molto diverse da quelle che ha fatto idefix nella sua prima versione e diversissime da quelle che farà nella nuova (il crawler permetteva, a quanto ho capito, di visualizzare le interazioni pubbliche tra utentə, anche di diverse istanze). Per il resto, a quanto leggo qui i gruppi che saranno implementati in Mastodon saranno una gran figata, ma permetteranno di fare cose diverse dall’unica cosa che idefix farà: permettere a chi lo vuole, in una cerchia di istanze definita, di assicurarsi che i propri post pubblici compaiano nella timeline federata di una o più di quelle istanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.